gli eccidi

1945.3.10 Fidenza

Il 10 marzo 1945 partigiani del distaccamento Barabaschi (31a Brigata Garibaldi “Forni”) al rientro da un’azione si scontrarono con una pattuglia della Brigata nera all’altezza di via Baracca a Fidenza. Nel conflitto a fuoco che ne seguì un milite fascista rimase ferito. Quella sera stessa scattò la rappresaglia. Tre partigiani della zona vennero prelevati dalle carceri di San Francesco a Parma, condotti nei pressi del luogo dello scontro al crocicchio di via Baracca e fucilati.

Scheda pratica per "1945.3.10 Fidenza"
data 10/03/1945
Comune Fidenza
Località via Baracca nel capoluogo
Autore/i Brigata nera
Vittime 3 partigiani
Descrizione Celino Brambilla (Fontanellato, 26 anni), Arnaldo Fava (Fidenza, 35 anni), Luigi Pezzali (Soragna, 24 anni)
Modalità dell’esecuzione fucilazione
Lapide/monumento cippo posto in via Baracca
Riferimenti bibliografici/archivistici Archivio dell'ISRPr, buste azzurre "Eccidi"; Leonardo Tarantini, La Resistenza armata nel Parmense. Organizzazione e attività operativa, Istituto storico della Resistenza di Parma, 1978, Dondi
Propietà articolo
data di creazione: venerdì 13 aprile 2007
data di modifica: venerdì 20 aprile 2007