didattica

ti trovi in: didattica

Museo storico della Resistenza di Sasso

Il fuoco di Wallenstein

Luglio 1944: lotta partigiana ed eccidi nazifascisti intorno al Monte Fuso

Itinerario n.1

Tema: “Stare tranquilli bambini che il papà torna a casa”. La testimone ripete a memoria le parole che sentì pronunciare dal soldato tedesco in quella mattina d’estate del 1944. Allora aveva 14 anni. Sessant’anni dopo, con gli occhi asciutti ma con un’intatta emozione che le vibra nella voce, racconta la perdita del padre che le fu strappato via e fucilato con le mani legate dietro la schiena al limitare del bosco vicino a casa. E’ un frammento di memoria della strage – 33 le vittime - compiuta dalle truppe tedesche e dai militi di Salò nei villaggi intorno al Monte Fuso durante il grande rastrellamento (nome in codice “Wallenstein”) che iniziò nella notte del 30 giugno e si concluse verso la fine di luglio, dopo che paesi e vallate della montagna parmense furono messi a ferro e fuoco.
I tedeschi cercavano i partigiani ma trovarono solo civili, perlopiù persone anziane o ragazzi, donne e bambini. La strage avvenne in poche ore, ma in uno spazio vasto, e macchiò con una lunga scia di sangue frazioni e casolari sparsi sulle colline di Neviano degli Arduini.

Destinatari: Percorsi differenziati per le ultime classi delle scuole elementari, medie e superiori.

Metodo: Lavoro con il gruppo classe sul percorso documentario proposto nel Museo storico della Resistenza di Sasso ed esplorazione consapevole dello spazio storico con l’uso di cartine, foto, testimonianze.

Prerequisiti: Conoscenze storiche di base sulla Campagna d’Italia (1943-1945).

Svolgimento: Lezione partecipata: la scelta partigiana, le prime bande sui monti, l’insediamento della guerriglia, il rastrellamento e la strage del luglio 1944; Visita guidata attraverso alcuni “luoghi della memoria” in cui avvennero gli eccidi.

Tempi: un unico incontro di quattro ore circa.

Per le spese di viaggio le scuole potranno usufruire delle agevolazioni previste dal bando della Comunità Montana Appennino Parma-est per l’incentivazione del turismo scolastico (informazioni sul sito http://www.cmparmaest.pr.it/).

Propietà articolo
data di creazione: lunedì 23 aprile 2007
data di modifica: lunedì 23 aprile 2007